Quotidiani locali

LA RICHIESTA DEL PD 

«Economia ferma approviamo i piani dei centri storici»

CHIOGGIA. Lettera aperta del Pd per chiedere al sindaco Alessandro Ferro di approvare velocemente i piani particolareggiati dei centri storici di Chioggia e Sottomarina. A firmarla è l’architetto dem...

CHIOGGIA. Lettera aperta del Pd per chiedere al sindaco Alessandro Ferro di approvare velocemente i piani particolareggiati dei centri storici di Chioggia e Sottomarina. A firmarla è l’architetto dem Daniel Tiozzo Fasiolo partendo dal contesto di immobilismo edilizio che ingessa l’economia da un lato e la vivibilità dall’altro. «I centri storici meritano di divenire più comodi e più vivibili», scrive Tiozzo, «lo slancio può arrivare solo dai piani particolareggiati, pronti ma non ancora operativi. Per trovare la giusta via serve un confronto con le categorie e con la Soprintendenza ai beni culturali, in tempi rapidi». La lettera aperta parte dalla considerazione del “lento e inesorabile degrado che sta compromettendo la vivibilità di una parte consistente della località” e ricorda quanto “l’economia e l’indotto per commercianti e artigiani sia proporzionale al numero di residenti e turisti che desiderano vivere nella parte storica della città”. «Per arrestare il degrado», scrive l’architetto del Pd, «e lo spopolamento dei centri storici, chiedo al sindaco di poter accelerare l’approvazione dei piani particolareggiati avendo cura di prestare particolare attenzione a tutti quegli aspetti che possono incidere positivamente

sulla fruibilità degli edifici. Oggi, in un centro storico popolato soprattutto da anziani, credo che prevedere la possibilità, ove fattibile, di istallare ascensori e riorganizzare planimetricamente gli edifici non debba essere più considerato un tabù». (e.b.a.)



TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon