Quotidiani locali

jesolo 

Sorpresi in un hotel uno si ferisce nella fuga

JESOLO. Si sono intrufolati all’hotel Beny forse per rubare o per cercare un luogo in cui passare la notte. I proprietari della struttura, però, se ne sono accorti e hanno dato l’allarme. La polizia...

JESOLO. Si sono intrufolati all’hotel Beny forse per rubare o per cercare un luogo in cui passare la notte. I proprietari della struttura, però, se ne sono accorti e hanno dato l’allarme. La polizia di Jesolo ha inviato sul posto le volanti e individuato i fuggitivi che appena in tempo si sono accorti dell’arrivo degli agenti all’hotel, che si trova verso piazza Milano, in via Levantina. Uno dei componenti della banda, però, non è riuscito a dileguarsi in tempo È saltato da una finestra, riportando delle lesioni non gravi che però gli hanno impedito di proseguire nella fuga disperata. È stato così acciuffato. Lo hanno portato al pronto soccorso per una visita e la medicazione. Si tratta di un 22enne brasiliano residente al lido, volto già noto alle forze di polizia. Ora rischia la denuncia per il tentato furto anche se al momento non trapelano altri particolari dal commissariato di Jesolo che ha in capo le indagini. Continuano le ricerche degli altri complici, due o tre coetanei che sono svaniti apparentemente nel nulla.

Dei vandali invece si sono scatenati al centro commerciale Laguna Shopping e al centro Famila sempre al lido. Alcuni giovani hanno staccato gli estintori in dotazione al centro commerciale che si trova all’ingresso di Jesolo e li hanno scaricati nella direzione del parcheggio sottostante per poi gettarli a terra e dileguarsi. Il video della bravata è stato spavaldamente postato su Instagram, di fatto autodenunciandosi per gli atti sconsiderati che hanno causato dei danni oltre a creare scompiglio nell’area del centro commerciale e del parcheggio. I carabinieri di Jesolo hanno effettuato una serie di accertamenti e individuato un paio

di ragazzi residenti nella zona, entrambi ventenni, che sono i responsabili del blitz al Famila e Laguna Shopping. Sono in corso ulteriori accertamenti per procedere con eventuali denunce nei loro confronti, mentre saranno obbligati a pagare i danni.

Giovanni Cagnassi

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori