Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Due edifici parrocchiali intestati a Marco Cè

CAVALLINO. Inaugurazione prima della fine dell’anno per due edifici parrocchiali di Cavallino-Treporti che saranno entrambi intitolati alla vita e alle opere del 46esimo Patriarca di Venezia, Marco...

CAVALLINO. Inaugurazione prima della fine dell’anno per due edifici parrocchiali di Cavallino-Treporti che saranno entrambi intitolati alla vita e alle opere del 46esimo Patriarca di Venezia, Marco Cè. A ricevere la prestigiosa intitolazione, al cardinale scomparso nel 2014 dopo che negli ultimi anni aveva frequentato il litorale per gli esercizi spirituali, il nuovo patronato della parrocchia di San Francesco a Ca’ Savio, attualmente in fase di costruzione, e il centro catechistico in corso di realizzazione a lato della parrocchia del Sacro Cuore a Ca’ Vio.

In particolare il patronato di Ca’ Savio verrà costruito completamente ex novo da una ditta edile di Bolzano interamente con materiali eco-compatibili grazie alle offerte generose degli sponsor che hanno permesso la realizzazione che migliorerà radicalmente le attività e gli spazi di frequentazione dei vari gruppi parrocchiali. Attualmente infatti le attività delle quindici classi del catechismo, circa 250 ragazzi, vengono condotte, e verranno svolte ancora fino all’inaugurazione del patronato entro l’inizio dell’estate, all’interno di una stanza della canonica e in due stanzette presenti in chiesa.

A Ca’ Vio i lavori per il nuovo centro catechismo sono invece stati avviati già da anni sostituendo il vecchio stabile della vecchia canonica. (f.ma.)