Quotidiani locali

eraclea 

Associazioni ancora senza casa

Talon: «Vogliamo sapere il destino del vecchio immobile»

ERACLEA. Associazioni ancora senza sede. Il trasferimento, per un cedimento statico dalla palazzina di Eraclea Paese, sede anche dell’archivio, però rimasto al suo posto, sta creando nuove paure. Le associazioni sono da poco state trasferite dalla sede di Eraclea Paese, tra via Roma e via Fratelli Bandiera, vicino al municipio. La sedi alternative sono state individuate a Ca’ Turcata e in altre zone. Le associazioni, tra cui “In Cammino con Maria” e il coro cittadino, quindi il mercatino del baratto, la Croce Rossa, le associazioni combattentistiche e d’Arma, non hanno espresso particolari lamentele, almeno inizialmente. L’opposizione ha evidenziato che la sede originaria è la stessa che ospita l’archivio comunale al primo piano, senza che sia stato ancora trasferito.

I dubbi in città sono che l’immobile possa restare nel piano delle alienazioni per essere venduto all’asta. «Vorremmo certezze», ha detto l’ex sindaco Giorgio Talon, «per le associazioni rimaste ancora senza nuovi riferimenti e sapere il destino dell’immobile».

Il responsabile della associazione “In cammino con Maria” di Eraclea, Enrico Giachetto, ha lanciato un appello: «Non abbiamo ancora una sede. Ringrazio comunque il Comune di Eraclea che si è prodigato per trovarla ma per adesso non ci sono luoghi e strutture idonee

alle nostre esigenze. Chiedo a chiunque possa aiutarci di farsi avanti per trovare una sede a Eraclea Paese o Ponte Crepaldo in comodato d’uso gratuito. Abbiamo urgente necessità perché abbiamo 40 famiglie che ci chiedono aiuto. Adesso siamo noi che chiediamo aiuto». (g.ca.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon