Quotidiani locali

«A Portogruaro il regolamento sulla ludopatia»

PORTOGRUARO. «Anche Portogruaro adotti il regolamento per la prevenzione e il contrasto alla ludopatia». È la richiesta formulata dal gruppo di centrosinistra “Più Avanti Insieme”, che recentemente...

PORTOGRUARO. «Anche Portogruaro adotti il regolamento per la prevenzione e il contrasto alla ludopatia». È la richiesta formulata dal gruppo di centrosinistra “Più Avanti Insieme”, che recentemente ha chiesto l’inserimento di un ordine del giorno, da discutere nel prossimo consiglio comunale, relativo alla disciplina dei giochi e delle vincite in denaro. Il tema è quello legato all’approvazione di un apposito regolamento comunale, già adottato da altri Comuni, che fissa le linee di indirizzo per sale da gioco, apparecchiature elettroniche, raccolta di scommesse ed esercizio di giochi con vincita in denaro, sia in termini spaziali (localizzazione e distanza da luoghi sensibili) che in termini temporali (definizione orari).

«Il fenomeno del gioco d’azzardo patologico», spiegano i consiglieri del centrosinistra Marco Terenzi, Irina Drigo, Vittoria Pizzolitto e Roberto Zanin, «è in crescita anche nei nostri territori. La Prefettura di Venezia ha sottoscritto con gli enti istituzionali un protocollo per la prevenzionee il contrasto del gioco illegale, la sicurezza del gioco e la tutela delle fasce deboli. Con questo strumento si adotterebbero misure di regolamentazione

del gioco d’azzardo per mitigare l’impatto territoriale e sociale, prevedendo l’osservanza di “orari ristretti” in determinate fasce di accessibilità. Nel nostro mandamento sette Comuni su undici hanno già adottato questo regolamento, ma non ancora Portogruaro».(a.con.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori