Quotidiani locali

Scontri a Portogruaro, arrivano venti Daspo della questura

L'incontro di calcio sabato scorso tra Mestre e Fermana era stato piuttosto turbolento 

MESTRE. Dopo le denuncia, arrivano i Daspo.

Mano pesante del questore Danilo Gagliardi nei confronti degli ultras del Mestre e della Fermana.

Diciassette provvedimenti riguardano altrettanti tifosi della Fermana trovati dalle forze dell’ordine, nel dopo Mestre - Fermana, con mazze da baseball, spranghe, bastoni e coltelli nelle auto con cui erano arrivati a Portogruaro dove gioca il Mestre.

Tre Daspo riguardano dei mestrini che avevano cercato lo scontro con gli avversari. Per alcuni dei fermani, in quanto recidivi, il provvedimento è di ben 8anni.

Tra le persone che dovranno stare lontane da stadi e manifestazioni varie c’è pure una donna di 44 anni. I diciassette fermani denunciati devono rispondere di porto d’armi o oggetti atti ad offendere in occasione di manifestazione sportiva.

Il match che si è disputato sabato scorso a Portogruaro è stato abbastanza turbolento. Prima, durante l’incontro, i tifosi della Fermana hanno spaccato uno dei bagni dello stadio,

alla conclusione della partita che ha visto vincitrice la squadra di Fermo, si sono registrate tensioni tra le tifoserie. Alcuni tifosi del Mestre, infatti, hanno cercato lo scontro, tentando di raggiungere il settore ospiti e lanciando invettive contro gli ultras della squadra avversaria.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon