Quotidiani locali

portogruaro 

Latitante da sei anni preso dai carabinieri

PORTOGRUARO. Un uomo di 45 anni di Iseo (Brescia), Daniel Smaila, è stato arrestato dai carabinieri di Portogruaro che gli hanno intimato l'alt mentre viaggiava sulla Triestina, martedì pomeriggio....

PORTOGRUARO. Un uomo di 45 anni di Iseo (Brescia), Daniel Smaila, è stato arrestato dai carabinieri di Portogruaro che gli hanno intimato l'alt mentre viaggiava sulla Triestina, martedì pomeriggio. È accusato di furti aggravati e spaccio di droga, reati commessi nel bresciano nel 2009. L'immediato esame dei documenti ha permesso di stabilire con certezza che i militari si trovavano di fronte a un latitante da ben 6 anni.

Smaila faceva parte di una banda composta da italiani e croati formata da 13 persone attive in Lombardia, soprattutto in Franciacorta. Le indagini all'epoca furono condotte dalla Guardia di Finanza di Brescia. I reati contestati a Smaila sono un tentato furto a Provaglio di Iseo ai danni di una tabaccheria nel maggio 2009; il furto a un deposito di sigarette di Corte Franca (per un valore di 80mila euro) nel settembre 2009; il furto di un Fiat Ducato della squadra di rugby Botticino nel settembre 2009; e un furto in abitazione a Concesio nell'ottobre 2009. Smaila è stato tradotto al carcere di Pordenone.

Nel

settembre 2012 l'ordinanza di custodia cautelare ai suoi danni venne emessa dal Gip di Brescia Poalo Mainardi. I carabinieri portogruaresi ritengono che qualcuno abbia favorito per tutti questi anni la latitanza di Smaila tra Veneto e Friuli. Le indagini continuano. (r.p.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon