Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

«Posta e bollette in ritardo di giorni»

CAMPONOGARA. Posta consegnata in ritardo nell’area sud della Riviera del Brenta. A segnalarlo sono stati tanti residenti che nei giorni scorsi hanno ricevuto la posta in ritardo di oltre dieci giorni....

CAMPONOGARA. Posta consegnata in ritardo nell’area sud della Riviera del Brenta. A segnalarlo sono stati tanti residenti che nei giorni scorsi hanno ricevuto la posta in ritardo di oltre dieci giorni. I cittadini lamentano per la zona di Campolongo, Campagna Lupia e Camponogara un continuo turnover di postini che porta anche molte persone a coprire un territorio spesso sconosciuto. Molte bollette così sono arrivate in ritardo nelle case dei residenti con la mora da pagare per il mese success ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CAMPONOGARA. Posta consegnata in ritardo nell’area sud della Riviera del Brenta. A segnalarlo sono stati tanti residenti che nei giorni scorsi hanno ricevuto la posta in ritardo di oltre dieci giorni. I cittadini lamentano per la zona di Campolongo, Campagna Lupia e Camponogara un continuo turnover di postini che porta anche molte persone a coprire un territorio spesso sconosciuto. Molte bollette così sono arrivate in ritardo nelle case dei residenti con la mora da pagare per il mese successivo. E sono arrivate in ritardo poi anche comunicazioni e corrispondenza personale.

Una situazione questa che era stata denunciata nelle scorse settimane anche dai residenti di via Alto Adige fra Liettoli e Campolongo Maggiore e dall’associazione Mondo di Carta.

Il sindaco di Camponogara, Giampietro Menin, chiederà spiegazioni alle Poste: «Effettivamente», spiega, «ci arrivano continue segnalazioni di ritardi nella consegna della corrispondenza. Il fatto è che spesso vengono assunti dei postini che non sanno dove sono le vie o sono troppo pochi per la mole di lavoro affidata. Chiederò se i problemi sono conosciuti dall’amministrazione postale».

Sulla questione interviene Federconsumatori della Riviera del Brenta e del Miranese: «Questo problema», spiega Alfeo Babato, «è ciclico per l’area sud della Riviera del Brenta. Ci sono stati segnalati anche casi nel comprensorio di postini che non trovando un campanello o un nome scritto male sulla cassetta della posta, o senza nome, non la consegnano al destinatario nonostante il numero civico e la via corrispondano». (a.ab.)