Quotidiani locali

san stino. tensione prima della cerimonia 

Cattolici e musulmani insieme per ricordare Sadibou Diop

SAN STINO. Attimi di tensione hanno preceduto ieri mattina attorno alle 11 la commemorazione di Sadibou Diop, il sindacalista 52enne della Cisl deceduto per un malore in casa dopo aver finito il...

SAN STINO. Attimi di tensione hanno preceduto ieri mattina attorno alle 11 la commemorazione di Sadibou Diop, il sindacalista 52enne della Cisl deceduto per un malore in casa dopo aver finito il turno di lavoro all’Intermizoo di Caorle. Fuori dal bar del Bivio Triestina ci sono state delle scaramucce tra un gruppo di simpatizzanti dell’associazione Paolo Sarpi di San Stino, vicini ai venetisti e al Comitato Salute Pubblica, e alcune persone che si stavano recando al circolo Mezzaluna dove era in programma la commemorazione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di San Stino che hanno reso edotti i coinvolti delle rispettive facoltà di legge. Intanto di fronte al luogo della discussione, al

circolo Mezzaluna, cattolici e musulmani, in un clima di fervida partecipazione, si sono radunati assieme per commemorare l’attivista della Cisl scomparso. Non era un funerale. L’addio si terrà in Senegal. Sono stati letti versi del Corano, e recitato il Santo Rosario. (r. p.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori