Quotidiani locali

santa maria di sala 

Aperta la rotatoria Speedline sulla Noalese

Eliminato l’incrocio incubo di decine di migliaia di automobilisti. Ma manca la ciclopista

SANTA MARIA DI SALA. Dopo quasi un anno la rotonda della Speedline, sulla Noalese, è pronta e ieri è stata aperta. I lavori erano partiti a febbraio dell’anno scorso quando erano iniziati quelli propedeutici.

Un’opera da un milione di euro che prevede: due canali di scolo delle acque piovane, la rotonda e la pista ciclabile; frutto di un accordo tra il Comune salese e l’azienda Speedline, leader nei cerchi in lega.

L’amministrazione comunale è intervenuta con 200 mila euro, il resto lo ha messo il privato. «Finalmente», dice il sindaco Nicola Fragomeni, « la zona industriale potrà beneficiare di questa opera che ha messo in sicurezza uno degli incroci più pericolosi di tutto il graticolato romano. L’azienda Speedline, l’amministrazione comunale e tutti i tecnici hanno lavorato sodo per i problemi sotto il manto della strada regionale, dai cavi Enel di 400 mila volt, fino al tombotto ostruito, che ha messo a repentaglio tutta la tenuta idraulica della zona industriale ovest di Santa Maria di Sala e anche del comune di Villanova nel padovano. È stato fatto un grande lavoro che resterà per sempre a beneficio dei cittadini, delle aziende e dei propri lavoratori, ma soprattutto delle decine di migliaia di persone che ogni giorno percorrono quel tratto».

A luglio scorso era stato costruito un canale di scolo delle acque piovane, sotto l’asfalto della regionale 515, che è andato poi a congiungersi con l’altro canale realizzato nei mesi successivi. Ora una parte dell’acqua piovana convoglierà sul canale Lusore e l’altra parte andrà a finire in via Cavin Caselle.

«Con questi lavori»,

ha spiegato il primo cittadino, «la zona industriale di Santa Maria di Sala non si allagherà più».

Per la pista ciclabile invece, che partirà da Tabina e arriverà fino al cimitero in centro a Caselle, bisognerà aspettare un altro po’.

Serenella Bettin

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon