Quotidiani locali

MIGRANTI

Hub di Conetta, la Finanza perquisisce gli uffici della cooperativa

Cona. Le Fiamme gialle stanno eseguendo accertamenti all'interno della base. Sotto inchiesta l'appalto affidato alla Edeco.Nell'inchiesta anche due funzionari della Prefettura

CONA. Il Nucleo di polizia economico-finanziaria di Venezia sta effettuando perquisizioni nel centro di accoglienza straordinaria per migranti nella frazione di Conetta, nella sede della cooperativa che lo gestisce e in altre società collegate.

Reati

La Procura della repubblica di Venezia ipotizza i reati di associazione per delinquere finalizzata alla frode in pubbliche forniture.

Gli indagati

Sarebbero indagati i 4 responsabili della cooperativa Edeco di Padova: Gaetano Battocchio, Simone Borile e la moglie Sara Felpati,  e Annalisa Carraro.

Funzionari nel mirino

Perquisizioni anche a due funzionari della Prefettura di Venezia, entrambi indagati, per rivelazione di segreto d'ufficio. Altri documenti sono stati acquisiti negli uffici della stessa Prefettura. In una nota, il Procuratore della repubblica di Venezia, Bruno Cherchi, sottolinea che le indagini «sono finalizzate alla verifica dei rapporti tra la struttura di accoglienza e gli uffici pubblici deputati al controllo, nonché alla corretta esecuzione del contratto di appalto di accoglienza dei migranti richiedenti asilo presso il Centro di Cona». Le attività - precisa la Procura - sono state effettuate «in piena sinergia e collaborazione» con il Prefetto di Venezia, Carlo Boffi.

La protesta

Giovedì mattina, nel frattempo, è stata bloccata la cancellata d'ingresso alla struttura da parte di una ventina di richiedenti asilo ospitati nell'ex base Nato di Conetta. I migranti lamentano presunti problemi riguardanti i permessi di soggiorno provvisori rilasciati

dalla Questura.

L'incontro

Nel primo pomeriggio è previsto un incontro con il vicario del prefetto di Venezia, Sebastiano Cento, per spiegare la situazione e fugare le preoccupazioni di chi in queste ore sta chiedendo chiarezza. Sul posto agenti di polizia e carabinieri.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon