Quotidiani locali

cavallino 

Caccia al rapinatore della sala scommesse

CAVALLINO. Si chiude il cerchio sempre più attorno al bandito che ha agito a volto scoperto e senz’armi fuggendo con l’incasso di 1.500 euro della sala scommesse “Union Bet” di Cavallino dopo aver...

CAVALLINO. Si chiude il cerchio sempre più attorno al bandito che ha agito a volto scoperto e senz’armi fuggendo con l’incasso di 1.500 euro della sala scommesse “Union Bet” di Cavallino dopo aver chiuso a chiave la cassiera nella toilette dell’esercizio pubblico. I carabinieri della stazione di Cavallino-Treporti comandati dal maresciallo capo Cosimo Sorice e coordinati dal capitano Dario Russo della compagnia di San Donà stanno conducendo indagini sempre più serrate che potrebbero essere già arrivate in meno di 24 ore a identificare il responsabile della rapina impropria.

Un colpo analogo, ma non riuscito, la scorsa settimana in un bar del Lido di Venezia. Anche qui l’uomo aveva detto di un guasto idraulico al bagno, ma il titolare, pur andando a controllare il presunto guasto, no aveva perso d’occhio la cassa. Quindi il ladruncolo, vistosi scoperto, era riuscito a scappare. È facile che la persona sia la stessa che ha messo a segno il colpo alla sala scommesse di Cavallino.

«Sono solo contenti che non sia successo nulla alla dipendente nel senso che non si è fatta male», conferma il titolare della sala scommesse, Tiziano Criveller, «ovviamente è uscita dall’esperienza un po’ scossa ma è riuscita a liberarsi da sola forzando la porta del bagno. Ho consegnato il materiale registrato dalla videosorveglianza, prevista dalla legge per questo tipo di attività, ai carabinieri che stanno indagando. Confido nella giustizia e sono abbastanza certi che il contenuto dei video consegnati possa dare un grosso aiuto agli

inquirenti per arrivare a identificare il responsabile».

Intanto alcuni dettagli dell’identikit del bandito autore della rapina impropria sono ormai noti: soprattutto l’età presunta sulla trentina e la parlata in italiano senza inflessioni.

Francesco Macaluso

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon