Quotidiani locali

Ponte sul Naviglio Brenta via libera ai primi interventi

STRA. Primi interventi per la salvaguardia del ponte che attraversa il Naviglio Brenta lungo la strada provinciale 12 “Casello 9 – Piove di Sacco” al confine tra i comuni di Stra e Fiesso. Nei...

STRA. Primi interventi per la salvaguardia del ponte che attraversa il Naviglio Brenta lungo la strada provinciale 12 “Casello 9 – Piove di Sacco” al confine tra i comuni di Stra e Fiesso. Nei giorni scorsi la Città Metropolitana ha installato due semafori intelligenti, dotati di sensori “pesa veicoli”, per evitare che due mezzi pesanti possano attraversare contemporaneamente il ponte. Il sistema prevede, nel caso sopraggiungano dei camion da entrambi i sensi di marcia, che in un semaforo scatti il segnale rosso fermando così la corsa di uno dei mezzi pesanti. Il provvedimento permetterà quindi, per alcuni momenti, di creare un senso unico sul ponte. Questo intervento è la prima tappa del progetto di riqualificazione del ponte dato che sono previsti dei lavori di risanamento conservativo e di consolidamento strutturale. Il costo del primo stralcio dei lavori ha un importo pari a 140 mila euro.
Attualmente è stata istruita la gara d’appalto da parte della Città Metropolitana per l’assegnazione dei lavori che dovrebbero iniziare nei prossimi mesi. Per evitare problemi per la viabilità i lavori di consolidamento strutturale del ponte si svolgeranno di notte. (g. pir.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori