Quotidiani locali

«Erica è turbata e si sente impotente»

CAVARZERE. La tensione comunque sale con il passare delle ore, perché se da un lato i nuovi messaggi ricevuti assicurano quanto meno che Alessandro Bozzato è ancora in vita, dall’altro lato aumenta...

CAVARZERE. La tensione comunque sale con il passare delle ore, perché se da un lato i nuovi messaggi ricevuti assicurano quanto meno che Alessandro Bozzato è ancora in vita, dall’altro lato aumenta la preoccupazione proprio per il contenuto dei messaggi stessi, tanto che la sorella Erica ha delegato l’avvocato Tiengo a tenere le relazioni anche con in media. «È una sensazione di schiacciante impotenza», confida la portavoce, «ed è proprio per questo che lo stato di turbamento di Erica è aumentato, ma grazie al rumore che si sta creando attorno al caso c’è qualche speranza che tutto si risolva per il meglio. Alessandro è impaurito ma è al corrente di quanto sta succedendo in Italia. Lui ci chiede di fare in tempo, ma ripeto abbiamo bisogno di sapere con precisione a chi ci dobbiamo rivolgere perché ancora non abbiamo un riferimento sicuro». «È una vicenda», conferma l’avvocato Tiengo, «dai contorni ancora poco chiari. Di certo in Messico, dove il confine della legalità è molto relativo, Alessandro è braccato da tutti, compresa la Polizia della quale purtroppo non ci si può fidare. È sicuramente una brutta storia destinata
ad uscire dagli ambiti locali per espandersi a livello nazionale se non addirittura internazionale. Ed è per questo che anche Erica ha bisogno di rimanere tranquilla ma, ripeto, più se ne parla è più aumentano le speranze di riportare Alessandro in Italia sano e salvo».
(d.z.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori