Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Grave infortunio sul lavoro a un operaio di Camponogara

CAMPONOGARA. Grave infortunio sul lavoro ieri mattina alle 11 in via Venezia, alla “All. Co”, azienda di estrusione alluminio. Un operaio di 42 anni, C. P. , residente a Campolongo Maggiore nel...

CAMPONOGARA. Grave infortunio sul lavoro ieri mattina alle 11 in via Venezia, alla “All. Co”, azienda di estrusione alluminio. Un operaio di 42 anni, C. P. , residente a Campolongo Maggiore nel Veneziano, mentre stava eseguendo il suo turno è rimasto gravemente ferito riportando delle lesioni da schiacciamento alle gambe e al torace. L’uomo è stato soccorso da alcuni colleghi, che hanno chiamato il 118. Sul posto, dal Distretto di Peraga, è arrivata un’ambulanza del Suem 118, che lo ha trasportato a sirene spiegate all’ospedale di Padova dov’è stato accolto in area rossa. C. P. è stato sottoposto agli esami diagnostici del caso, i medici hanno confermato la diagnosi primaria riservanosi la prognosi a scopo precauzionale. Le notizie successive sono state confortanti: l’operaio non sarebbe in pericolo di vita pur permanendo grave il quadro clinico.

In via Venezia sono arrivati gli ispettori dello Spisal dell’Ulss 6 Euganea, che hanno avviato tutti gli accertamenti per verificare l’esatta dinamica dell’infortunio e le modalità con le quali si è verificato. In sintesi C. P. è rimasto incastrato fra un macchinario che stava adoperando e il braccio che spostava i laminati in acciaio. (g. a.)