Quotidiani locali

Tra due settimane è Carnevale. 200 eventi ma poche novità

S'inizia il 27 gennaio per finire il 13 febbraio. In piazza San Marco la lotta tra "castellani" e "nicolotti". In chiusura  il "Volo dell'Aquila" sarà interpretato da Renzo Rosso

VENEZIA. Arriva Carnevale: Venezia, Mestre e la Terraferma per oltre due settimane trasformate in una sorta di grande circo, tra l'altro con le scenografie usate da Fellini nel film “La strada”. Il Carnevale 2018, il terzo firmato da Marco Maccapani, in programma tra il 27 gennaio ed il 13 febbraio, sarà infatti dedicato al gioco e al divertimento.

Venezia, la prima festa del Carnevale Il Carnevale può iniziare solo dopo la Festa sull'acqua che viene organizzata in rio di Cannaregio. Uno spettacolo molto bello, tutto da scoprire. (video a cura di Ugo Dinello) LEGGI L'ARTICOLO

“Sarà un Carnevale – ha spiegato l'assessore al Turismo, Paola Mar – con oltre 200 eventi. Alcuni di essi sono già parte della nostra storia: dal 'Volo dell'Angelo' (in programma in piazza san Marco domenica 4 febbraio) a quello dell'Asino (in piazza Ferretto l'11 febbraio), dalla Festa delle Marie (con il tradizionale corteo da Castello sino all'area marciana sabato 3) alle sfilate dei carri allegorici di Zelarino (martedì 13 dalle 15 alle 19) e Marghera (sabato 10) e al Carnevale di Burano (con due appuntamenti, l'8 ed il 13 febbraio). Altri invece, la nostra storia, per la prima volta, la recupereranno.”

leggi anche:

“Tra le novità di questa edizione – ha sottolineato il consigliere Giovanni Giusto – ci sarà infatti la rievocazione, non solo 'figurata', venerdì 9 febbraio, in piazza san Marco, delle lotte tra 'nicolotti' e 'castellani', le due fazioni in cui era divisa la città ai tempi della Serenissima. Sarà riproposta la Festa veneziana sull'acqua (sabato 27 gennaio dalle 18 alle 20 e domenica 28 dalle 10.30), promossa dall'Associazione delle Remiere. Inoltre tre regate, in ognuna delle tre domeniche interessate all'evento: si comincerà proprio il 28, con l'inedita 'Regata delle Colombine', una gara sprint riservata alle donne, che gareggeranno su gondolini maschili.”

leggi anche:

Unico "brivido" il "Volo dell'Aquila", il salto di chiusura sempre dal campanile, che si terrà l'11 febbraio a San Marco. L'anno scorso era toccato a Melissa Satta "saltare" dal campanile appesa a un cavo. Quest'anno l'interpretazione è stata affidata a Renzo Rosso, patròn della Diesel, che ha restaurato il ponte di Rialto.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik