Quotidiani locali

Quattro nuovi varchi di controllo stradale a Mira

Telecamere a coppie nei punti strategici della viabilità: "Così fermiamo auto rubate o senza assicurazione"

MIRA. «Saranno attivati quest’anno i varchi di controllo sul territorio mirese già collocati al tempo della giunta di Alvise Maniero ma non ancora entrati in funzione». Lo assicura l’assessore alla Sicurezza del Comune di Mira Fabio Zaccarin. Nei mesi scorsi infatti il Comune di Mira ha collocato otto telecamere su quattro varchi del territorio comunale, per un costo di 70 mila euro. 

leggi anche:

 
Le telecamere sono state piazzate in coppia, due alla volta a Mira Taglio all'altezza dell'incrocio fra la Brentana e via Miranese, e sulla provinciale 81, la camionabile fra le due rotonde di Oriago e Ca' Sabbioni a ridosso del passaggio pedonale. Un terzo varco videosorvegliato è quello a ridosso di via Sabbiona sul ponte che attraversa il Naviglio a Oriago e il quarto a Marano lungo via Caltana vicino alla farmacia del paese.
 
«Queste telecamere», spiega l’assessore Zaccarin, «servono come ottimo strumento di controllo per la prevenzione di reati e a controllare chi viaggia con auto rubate o senza assicurazione».
 
Va detto inoltre che sono in calo le multe dagli autovelox sulla Romea mentre dai T-Red a Mira Porte e Mira Taglio ormai arriva solo una multa ogni due giorni. 
 
©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro