Quotidiani locali

Legnaia a fuoco, anziana intossicata

Camponogara. L’incendio è scoppiato lunedì mattina. La donna è stata portata in ospedale

CAMPONOGARA. Incendio con anziana ferita ieri a Prozzolo Camponogara. Il fatto si è verificato verso 12.40. Improvvisamente da una legnaia che si trovava in via Milo Basso a Prozzolo sono scaturite delle fiamme. L’incendio in pochissimo tempo si è esteso dalla legnaia al tetto dell’adiacente abitazione. I residenti si sono resi conto che non erano in grado di controllare le fiamme e per questo hanno chiamato i soccorsi. Sul posto in poco tempo sono arrivati i pompieri e l’ambulanza dall’ospedale di Dolo. Le squadre intervenute da Mira, Mestre e Piove di Sacco sono riuscite a circoscrivere l’incendio, evitando l’estensione a tutta la copertura. Una donna anziana è stata soccorsa dal Suem 118 per aver inalato del fumo. Portata in ospedale è stata giudicata guaribile in una trentina di giorni.

Le cause dell’incendio sono al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco. Le operazioni di completo spegnimento della legnaia e la messa in sicurezza dell’abitazione sono terminate dopo circa tre ore. L’abitato durante tutte le operazioni è stato controllato anche grazie alla presenza di pattuglie dei carabinieri della Compagnia di Chioggia dei fatti è stato informato anche il sindaco di Camponogara Giampietro Menin che già nella giornata di oggi manderà il personale dell’ufficio tecnico per verificare l’abitabilità delle strutture lesionate.

«Si è trattato – spiega Menin – di un grosso incendio che si è verificato in una nuova zona residenziale di Prozzolo. Speriamo in una pronta guarigione dell’anziana ferita. I tecnici vaglieranno le gravità delle lesioni alle strutture».
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon