Quotidiani locali

ieri mattina 

Centralina in corto, fumo a Palazzo Grassi

Vigili del fuoco mobilitati con termocamere: oggi l’apparecchiatura sarà sostituita 

VENEZIA. Allarme ieri mattina per del fumo che aveva invaso un locale di Palazzo Grassi. Fumo uscito da una bocchetta dell’aria condizionata e che si è scoperto poi essere stato causato da un cortocircuito avvenuto in una centralina dell’impianto antincendio. Nessun pericolo di incendio. Infatti il principio di combustione si era poi autoestinto. I vigili del fuoco, comunque, per compiere gli accertamenti con strumenti sofisticati, sono rimasti sul posto per oltre tre ore.

L’allarme ieri mattina è scattato poco prima delle 9 ed è stato dato da un uomo della sicurezza che garantisce la guardiania del palazzo, prestigiosa sede espositiva della Fondazione Pinault, per la segnalazione di denso fumo che usciva da una stanza dell'edificio. I vigili del fuoco, intervenuti, hanno escluso fin da subito l'esistenza di focolai veri e propri. Il fumo, ben presto, ha cessato di uscire. È stata quindi necessaria, a quel punto, un’attenta verifica per individuare la causa del fumo, che ha avuto origine tra una intercapedine e il condotto di aspirazione di una stanza. Uno spazio difficilmente accessibile, sul quale i vigili del fuoco hanno eseguiti controlli con termocamere e telecamere d'ispezione.

Una volta verificato che non ci fossero focolai è terminato il lavoro dei pompieri.

A quel punto sono intervenuti i tecnici che si occupano dei servizi di palazzo Grassi, Hanno monitorato i vari impianti che potevano aver generato il fumo e per esclusione hanno individuato la causa. Si tratta di una centralina dell’impianto antincendio. Un’apparecchiatura che è andata in corto, quest’ultimo ha causato il surriscaldamento e la fusione di parti in plastica. Causa, quest’ultima, del fumo finito nella condotta dell’aria condizionata.
Comunque in nessun momento c’è stato un concreto rischio di incendio.

Questa mattina la centralina sarà sostituita. In questi giorni il palazzo è chiuso al pubblico in quanto si sta smontando la mostra che ha chiuso a Natale. Si tratta della grande mostra di Damien Hirst.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro