Quotidiani locali

Venezia, riecco gli scatolettisti. Rissa sfiorata con un gruppo di turisti

Gli scatolettisti sono tornati a piazzarsi sul ponte dell'Accademia. Una famiglia di stranieri filma la scena e viene presa a male parole

VENEZIA. Rissa sfiorata sabato pomeriggio sul Ponte dell'Accademia. In questi giorni gli scatolettisti stanno facendo soldi a palate sfruttando l'ingenuità dei turisti. E l'altro pomeriggio poteva finire molto male tra una famiglia americana, in visita da amici a Venezia, e la banda che si è accorta che stavano riprendendo con il cellulare. «Volevamo chiamare la polizia ma non sapevamo il numero», hanno raccontato, «Quando la banda ha visto che avevamo filmato ci hanno minacciati, urlando così tanto che pensavamo ci picchiassero. Noi gli abbiamo detto che non dovevano prendere in giro così i turisti, volevano prenderci il telefono, i nostri figli piccoli hanno avuto paura».

Venezia, filma gli scatolettisti e viene insultata Gli scatolettisti sono tornati sul ponte dell'Accademia. Una turista li riprende con il cellulare: rissa sfiorata LEGGI L'ARTICOLO

In questi giorni è stata segnalata più volte la presenza degli scatolettisti che, come testimonia il video, giocano a colpi di decine di euro al colpo. Purtroppo, avendo le sentinelle ai piedi del Ponte, spesso riescono a scappare prima dell'arrivo delle forze dell'ordine. «Dal nostro video si vedono i volti, vorremmo che la polizia li vedesse e li fermasse. Sono giorni che li vediamo che operano tranquillamente, ci chiediamo come sia possibile», proseguono i cittadini, «Hanno due donne ai piedi del Ponte dell'Accademia che controllano se arriva la polizia, ma qui si giocano cinquanta euro al colpo, non so quanti ne facciano al giorno». 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro