Quotidiani locali

Sottomarina, migrante pestato a sangue. Aggressore in fuga

Misterioso episodio nella serata di venerdì in viale Umbria. L'africano sarebbe stato preso a calci e pugni da un uomo che poi è scappato. Indagano i carabinieri

CHIOGGIA. Un migrante con lo status di rifugiato, originario del Gambia e ospite a Chioggia, è stato pestato a sangue venerdì sera per motivi ancora del tutto da chiarire. Il fatto è avvenuto in viale Umbria a Sottomarina. L'africano è stato colpito ripetutamente con calci e pugni da un uomo, probabilmente chioggiotto, che ancora non è stato identificato dai carabinieri intervenuti quando il profugo era privo di sensi a terra e dell'aggressore non c'era già più traccia.

Sul posto sono intervenuti i sanitari

del 118 che hanno trasportato l'africano in ospedale per le cure del caso. Sembra che in molti abbiano assistito alla scena ma nessuno sia intervenuto e nemmeno abbia dato informazioni utili ai carabinieri per identificare l'autore del pestaggio.Le indagini da parte dell'Arma sono in corso.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon