Quotidiani locali

comune 

Il dirigente Gerotto lascia San Donà per andare a Venezia

SAN DONÀ. Il dirigente di urbanistica Danilo Gerotto sta per lasciare il Comune di San Donà e ha già le valigie in mano, pronto a partire per la Città metropolitana di Venezia del quale è già di...

SAN DONÀ. Il dirigente di urbanistica Danilo Gerotto sta per lasciare il Comune di San Donà e ha già le valigie in mano, pronto a partire per la Città metropolitana di Venezia del quale è già di fatto nuovo dipendente. Due dirigenti sono stati nominati a Venezia per Urbanistica e Progetti Speciali. Gerotto sarà pertanto il direttore sviluppo del territorio e città sostenibile a fianco del sindaco Brugnaro. La commissione d’esame ha individuato Danilo Gerotto, classe 1965, laureato allo Iuav, come il candidato ideale pe ricoprire questo ruolo.

Il dirigente del Comune di San Donà svolgerà ancora il suo incarico per alcuni mesi, solo part-time, in attesa del definitivo trasferimento. Il suo è un curriculum d’eccezione e in questi anni a San Donà, prima con il sindaco Francesca Zaccariotto e ora con Andrea Cereser, la sua figura è stata determinante per l’urbanistica del Comune.

Era stato anche dirigente a Jesolo, Cavallino Treporti e nell’ex Provincia di Venezia. Sarà dunque part time fino alle prossime elezioni amministrative, dopo si vedrà. Per il momento il
sindaco Cereser e la giunta non hanno espresso commenti, anche se la figura di Gerotto è stata determinante in questi anni nelle scelte relative alla porta nord, la nuova fiera, la cantina dei talenti e tutti i progetti che riguarderanno l’espansione futura della città. (g. ca.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik