Quotidiani locali

Capodanno, fuochi e musica in piazze blindate

A Venezia spettacolo pirotecnico, a Mestre show e dj-set. Ca’ Farsetti: sensi unici e varchi in caso di sovraffollamento

VENEZIA. Tutto pronto a Venezia e Mestre per festeggiare l’arrivo del 2018. Un programma fittissimo, quello predisposto dal Comune per le due città, con luci, spettacoli ed eventi che illumineranno la notte di San Silvestro da sera fino a notte inoltrata. Sarà, visti i tempi e l’allerta terrorismo, un Capodanno blindato, con misure straordinarie di sicurezza, sensi unici, bottiglie di vetro bandite in strada e maxi dispiegamento di forze dell’ordine. Nel pomeriggio di oggi, la ricognizione del prefetto Carlo Boffi nell’area marciana con gli organizzatori.

Venezia. Il nuovo anno sarà accolto dal consueto spettacolo pirotecnico che illuminerà a giorno il bacino di San Marco. Per assistere ai fuochi d’artificio, il Comune invita gli spettatori a posizionarsi lungo Riva degli Schiavoni, Riva Ca’ Dio, Riva San Biagio, Riva dei Sette Martiri. Questo perché i fuochi non saranno visibili da piazza San Marco. Sconsigliate le zone di maggior affollamento per chi ha ridotte capacità motorie, per chi utilizza carrozzine o passeggini. Per agevolare il flusso pedonale e l’accesso alle aree adibite al pubblico, evitando nel contempo la formazione di assembramenti, potranno essere istituti durante la serata dei sensi unici dal personale delle forze dell’ordine. Per chi assiste allo spettacolo dall’acqua, è vietato il transito e la sosta all’interno della cintura di sicurezza in bacino San Marco. Saranno predisposti anche una serie di bagni pubblici: a San Marco in calle dell’Ascension-Vallaresso, a San Bartolomeo, Accademia, Bragora, Piazzale Roma e Tronchetto saranno aperti anche durante la notte. Per festeggiare il capodanno, i Musei Civici hanno organizzato per oggi una giornata di apertura speciale: dalle 11 alle 19 saranno spalancati i portoni di Palazzo Ducale e del Museo Correr; dalle 11 alle 17, Ca’ Pesaro, Museo del Vetro e Ca’ Rezzonico, oltre al Centro culturale Candiani di Mestre con la mostra “Attorno al vetro” dalle 16 alle 22. Se la notte del 31 sarà illuminata dall’arcobaleno dei fuochi d’artificio a San Marco, il 1° gennaio, come da tradizione, ci sarà il bagno degli ibernisti al Lido. L’appuntamento è alle 11.15 sulla spiaggia del Blue Moon con la 38esima edizione degli auguri di Capodanno con il gruppo amatoriale ibernisti e con il supporto dell’associazione Nucleo Protezione Civile del Lido. Dopo il tuffo del gruppo di temerari, ci saranno musica e animazione per i bambini, accompagnate dal consueto piatto di lenticchie e musetto in riva al mare.

Mestre. Stasera in piazza Ferretto a partire dalle 22 risuoneranno le note musicali selezionate da Radio Piterpan con gli animatori Marco Baxo e Lady Helen. A rompere il ghiaccio sarà dj Andy Mancuso che lascerà poi spazio alla voce della cantante e conduttrice Luisa Corna e del gruppo musicale Le Deva, composto da Laura Bono, Verdiana, Roberta e Greta. Ca’ Farsetti consiglia di arrivare in tempo in piazza Ferretto per assistere al concerto. Anche in quell’area, in caso di necessità, potranno essere predisposti varchi per favorire l’ingresso ordinato delle persone. Il Comune informa poi che per la sicurezza urbana e l’incolumità pubblica saranno dislocati in tutta la città 260 operatori del comando di polizia locale. A questi si aggiungono anche 80 steward e 40 operatori “caccia bottiglie” di rinforzo a Veritas.

La folla lo scorso anno in piazza...
La folla lo scorso anno in piazza Ferretto a Mestre


Vietati bottiglie di vetro e botti. Tutti gli esercizi commerciali e artigianali e gli alimentari non potranno vendere bevande da asporto in contenitori di vetro, compresi alcolici e superalcolici, dalle 19 di oggi fino alle 6 di domani. Il divieto, scaturito anche sulla scia di quanto è successo in piazza San Carlo a Torino nel corso della finale di Coppa dei Campioni a inizio giugno, tiene conto del fatto che gli spettacoli si svolgeranno all’aperto, in vari siti del territorio. Nell’area che va dal molo della Zecca alla Riva dei Sette Martiri, dalle 22 di oggi fino alle 2 della mattina di domani non sarà invece possibile consumare bevande in contenitori di vetro nei plateatici degli esercizi pubblici. Stesso divieto anche per piazza Ferretto, dalle 21 alle 3 di mattina. Vietati botti e petardi che non rientrino in manifestazioni organizzate.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon