Quotidiani locali

trasporti e viabilità 

Corse speciali per bus e vaporetti

Piazzale Roma a rischio chiusura, già ieri i parcheggi erano pieni

Potenziato il trasporto pubblico e varate misure speciali per la viabilità stradale allo scopo di favorire il deflusso dopo i festeggiamenti di Capodanno.

Navigazione. Sarà garantita una corsa ogni 10 minuti (fino al termine dello sfollamento) della linea N lungo l’itinerario Rialto, piazzale Roma, Tronchetto, Giudecca, San Zaccaria, a cui si aggiunge un servizio navetta San Zaccaria-Lido. Rinforzati i servizi per Punta Sabbioni e il Notturno Laguna Nord con imbarcazioni a maggior capienza.

Autobus. Previste corse aggiuntive fino alla mezzanotte in direzione Venezia e Mestre Centro sulle principali linee urbane (2, 4L, 5, 6 e 7) e in senso contrario, dopo la mezzanotte, con servizio di sfollamento a seconda dell’afflusso destinato all’area urbana di Mestre/Marghera e le principali mete extraurbane (Mirano, Riviera del Brenta e Chioggia).

People mover. Resterà in funzione fino alle 3 di notte (frequenza ogni dieci minuti).

Parcheggi. Per chi arriva a Venezia in macchina, i parcheggi di Piazzale Roma (Autorimessa comunale e Park Sant’Andrea) e il parcheggio Costa di Mestre saranno aperti 24 ore su 24. Il parcheggio Candiani, invece, prolungherà l’orario fino alle 3. Gratuite fino al 1° gennaio compreso le aree di sosta a pagamento di Mestre (in piazzale Da Verrazzano, Santa Maria dei Battuti, Einaudi, Ex Umberto I, Forte Marghera, Da Vinci). Già ieri i parcheggi in piazzale Roma hanno raggiunto il tutto esaurito e oggi è atteso il bis.

Treni. Sono previste corse speciali dalla stazione Santa Lucia per la terraferma dall’1.20 fino alle 4.30.

Car/bike sharing. I servizi saranno attivi per 24 ore.

Accessi a piazzale Roma. La viabilità potrà essere limitata. In particolare dalle 19 di oggi alle 5 di domani, e comunque fino a cessate esigenze, in caso di notevole afflusso di macchie in piazzale Roma e zone limitrofe, la polizia municipale potrà istituire il divieto di transito o limitare le vie d’accesso della rampa Santa Chiara. Esclusi dal divieto i veicoli dei residenti in centro storico o nell’estuario con posto auto nei garage dell’area, di persone che hanno prenotato il posto auto tramite Venice connected
o che devono accedere all’area portuale, i mezzi del trasporto pubblico e d’emergenza, polizia e addetti ai servizi pubblici essenziali, ambulanze e veicoli che trasportano persone disabili o non vedenti, provvisti dell’apposito contrassegno, bici, ciclomotori e moto.
(e. p.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik