Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Approvato il bilancio 2018 un milione per la viabilità

MARCON. Il Consiglio di Marcon approva il bilancio di previsione per il 2018 e il nuovo regolamento di contabilità. Documenti che, a detta dell’assessore Marco Bosco, serviranno ad accelerare l’avvio...

MARCON. Il Consiglio di Marcon approva il bilancio di previsione per il 2018 e il nuovo regolamento di contabilità. Documenti che, a detta dell’assessore Marco Bosco, serviranno ad accelerare l’avvio dei cantieri. «Avendo approvato tutto entro il 31 dicembre, ossia nei limiti di legge», spiega, «ci permetterà una gestione più ordinaria delle risorse a disposizione, non subendo il vincolo di limiti di spesa. Questo ci consentirà di andare avanti in modo più spedito nel piano d’investimenti de ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MARCON. Il Consiglio di Marcon approva il bilancio di previsione per il 2018 e il nuovo regolamento di contabilità. Documenti che, a detta dell’assessore Marco Bosco, serviranno ad accelerare l’avvio dei cantieri. «Avendo approvato tutto entro il 31 dicembre, ossia nei limiti di legge», spiega, «ci permetterà una gestione più ordinaria delle risorse a disposizione, non subendo il vincolo di limiti di spesa. Questo ci consentirà di andare avanti in modo più spedito nel piano d’investimenti delle opere pubbliche. Inoltre siamo riusciti a mettere i conti a posto, non usando più gli oneri di urbanizzazione per la spesa corrente. Metteremo delle importanti risorse, circa un milione di euro, per realizzare la viabilità strategica tra via dello Sport e via Molino, oltre all’avvio dell’iter progettuale per la nuova scuola elementare di Marcon».

Per quanto riguarda il via libera al nuovo regolamento di contabilità, vecchio di una ventina d’anni, per Bosco servirà a migliorare la macchina organizzativa e garantire maggiore efficienza. «Avrà come naturale conseguenza», continua l’assessore, «un risparmio di risorse economiche, con tempi e responsabilità certi e più trasparenti, per raggiungere la giusta qualità di cui deve godere la pubblica amministrazione. E questa maggioranza si posta questo obiettivo per il suo mandato». (a.rag.)