Quotidiani locali

all’ospedale di mestre 

Usa la corsia errata automobilista multato

MESTRE. Nella confusione del momento, dopo aver portato il figlio in fretta e furia all’ospedale di Mestre, utilizza per uscire la corsia di emergenza destinata alle ambulanze e si becca una multa di...

MESTRE. Nella confusione del momento, dopo aver portato il figlio in fretta e furia all’ospedale di Mestre, utilizza per uscire la corsia di emergenza destinata alle ambulanze e si becca una multa di una quarantina di euro, nonostante avesse poi cercato di rimediare imboccando la corsia corretta e pagando il biglietto. A raccontare la storia è Pietro Ljubicich, residente a Mira, che il giorno della vigilia di Natale ha dovuto portare il figlio 36enne all’ospedale con la febbre a 41.

«Dopo aver fatto delle telefonate all’ospedale di Dolo», spiega Ljubicich, «e vedendo che le condizioni di mio figlio non miglioravano e anzi, con il passare delle ore si facevano sempre più complicate, abbiamo deciso di portarlo in auto all’ospedale dell’Angelo a Mestre. Abbiamo lasciato l’auto nel parcheggio preposto dell’ospedale. Mio figlio è stato visitato ed è stato trattenuto per dei controlli. Io e mio moglie a quel punto per tornare a casa, molto provati per una vigilia di Natale a dir poco convulsa, siamo saliti in auto. Purtroppo per tornare a casa, forse stanco e confuso, sono uscito dalla corsia errata del parcheggio dell’ospedale, quella cioè deputata alla corsia di emergenza delle ambulanze».

L’uomo, resosi conto dell’errore, si è fermato e, come suggerito dall’operatore al citofono, è rientrato per uscire dalla parte giusta. «Sono rientrato», spiega Ljubicich, «e con un successivo biglietto che ho pagato sono uscito. Nonostante tutte le mie
buone intenzioni e il fatto che si è trattato di uno sbaglio generato dalla situazione contingente, la multa mi è stata comminata lo stesso da Apcoa Parking che, interpellata, si è dimostrata inflessibile. Chiedo che la sanzione mi possa essere tolta o perlomeno ridotta». (a. ab.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro