Quotidiani locali

“Sos Recensioni” contro le diffamazioni

Nasce uno sportello in accordo con TripAdvisor per tutelare commercianti e albergatori

JESOLO. Uno sportello per tutelare commercianti e albergatori dalla diffamazioni in rete. Sos contro le piattaforme digitali che elencano pregi, ma più spesso difetti, delle attività turistiche. Si chiama appunto “Sos Recensioni”, lo sportello per la gestione delle problematiche relative alla piattaforma di TripAdvisor, nato grazie alla collaborazione avviata da Fipe – Federazione Italiana Pubblici Esercizi di Confcommercio – e lo stesso TripAdvisor.

«L’obiettivo dell’iniziativa», spiega Angelo Faloppa, il presidente di Confcommercio San Donà Jesolo, «è quello di aiutare le imprese associate a difendersi dalle recensioni oggettivamente false o fraudolente. Si tratta di un progetto che consentirà di sottoporre al vaglio di TripAdvisor, a livelli superiori e più qualificati dello staff che opera nella sede di Londra, le problematiche che non sono state risolte attraverso i canali normalmente accessibili alle imprese».

Se il socio Fipe-Confcommercio, che si è sentito danneggiato dalla recensione ritenendola oggettivamente falsa, non ha ottenuto soddisfazione dopo avere contattato il servizio clienti sarà lo sportello “SOS Recensioni” a inviare, mediante indirizzo di posta elettronica dedicato, una comunicazione precisa e dettagliata sul problema. Un incaricato TripAdvisor gestirà la questione emersa in modo prioritario e l’associato riceverà una risposta personalizzata. Fipe-Confcommercio è inoltre già pronta per sensibilizzare TripAdvisor ad avviare una campagna di moralizzazione sull’uso delle recensioni da parte dei consumatori, basata su criteri quali responsabilità, rispetto, trasparenza e correttezza.

«È un importante passo avanti», conclude Faloppa, «che siamo riusciti a fare per tutelare la professionalità degli imprenditori. Una iniziativa che in qualche modo anche i nostri associati del territorio, toccati da vicino da questo problema, ci avevano chiesto a gran voce. I nostri uffici sono a disposizione per qualsiasi chiarimento su questo progetto».

Durante alcune stagioni al lido i giudizi impietosi su TripAdvisor hanno scatenato polemiche infuocate soprattutto tra albergatori e ristoratori contro la piattaforma
digitale, evidenziando l’atteggiamento di minaccia da parte di molti clienti al momento di pagare per le strutture o i servizi. Hanno sovente agitato lo spettro delle recensioni e stroncature in un clima avvelenato dalle potenzialità, anche e spesso negative, della rete. (g.ca.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro