Quotidiani locali

SAN MICHELE 

Schianto sul ponte denunciati i due fuggitivi

SAN MICHELE. Svolta nel caso dell’incidente di Natale sul ponte del Tagliamento. Alla fine i due fuggitivi sono stati ritrovati e denunciati. I guai maggiori riguardano un uomo romeno di 35 anni,...

SAN MICHELE. Svolta nel caso dell’incidente di Natale sul ponte del Tagliamento. Alla fine i due fuggitivi sono stati ritrovati e denunciati. I guai maggiori riguardano un uomo romeno di 35 anni, residente a Sacile, che si trovava al volante dell’Alfa Romeo, scontratasi frontalmente lunedì sera con una Golf, provocando un incidente nel quale è rimasta coinvolta una Bmw X1. Il 35enne deve rispondere di fuga e omissione di soccorso, rifiuto d’indicazioni sulla propria identità e lesioni personali. Era scappato a piedi, vanamente rincorso da alcuni testimoni, assieme a un passeggero deferito all’autorità giudiziaria, ma per il solo reato di fuga e omissione di soccorso. Si tratta di un 39enne di Montichiari, Brescia, anche lui di origini romene. La carambola aveva provocato 7 feriti, di cui uno molto grave, e la chiusura della Triestina tra Veneto e Friuli per oltre 2 ore.

Le persone medicalizzate sono state i due passeggeri che viaggiavano coi denunciati; padre
(in prognosi riservata), madre incinta e bambino residenti a San Giorgio di Nogaro che viaggiavano sulla Golf; e i due occupanti latisanesi della Bmw X1. La polizia locale del distretto di Venezia Est è stata aiutata nelle indagini dai carabinieri di Portogruaro. (r.p.)



TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik