Quotidiani locali

mira 

Ladri scatenati rubano motori dalle cavane

MIRA. Ladri scatenati nelle cavane a Giare e Dogaletto di Mira, rubati negli ultimi giorni pezzi di motori delle barche per un valore di circa 2000 euro. Le razzie si sono verificate durante le ore...

MIRA. Ladri scatenati nelle cavane a Giare e Dogaletto di Mira, rubati negli ultimi giorni pezzi di motori delle barche per un valore di circa 2000 euro. Le razzie si sono verificate durante le ore notturne e hanno preso di mira tre ricoveri per le barche. I banditi sono arrivati dalla Romea e hanno attraversato i campi. Entrati nelle cavane hanno puntato direttamente ai motori delle barche da cui hanno estratto dei pezzi con un lavoro di precisione. Hanno portato via, però, anche attrezzi per la pesca. I ladri una volta rubati i motori e i pezzi li hanno caricati sui dei furgoni e sono fuggiti lungo la statale 309 Romea.

Nuovi colpi anche alle auto in sosta nelle stazioni ferroviarie di Porta Ovest, a Oriago e a Prozzolo di Camponogara. Infine tra Natale e Santo Stefano sono state prese di mira le auto nei parcheggi dei centri commerciali Lando e Vittoria e anche nelle abitazioni a Calcroci di Camponogara in via Provinciale
sud a Sandon di Fossò.

I ladri sono entrati nelle case nel pomeriggio quando le persone erano fuori per far visita ad amici e parenti. Hanno forzato porte e infissi e hanno portato via preziosi e contanti per diverse centinaia di euro. Danni anche al mobilio. (a.ab.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik