Quotidiani locali

Auto rubata in fiamme nella notte

Stra. La Golf è andata completamente distrutta, era stata prelevata nel Vicentino

STRA. Auto in fiamme in provincia, due episodi tra la vigilia e Natale. Diversi tra loro per dinamica ed entrambi di matrice quasi sicuramente dolosa. Il primo episodio è avvenuto la sera della vigilia di Natale a Stra dove i vigili del fuoco e i carabinieri sono intervenuti per la segnalazione di una autovettura in fiamme in località San Pietro, vicino al camposanto cittadino.

Dagli accertamenti è emerso che la Wolkswagen Golf, andata completamente distrutta dalle fiamme, era stata rubata nel Vicentino ad un uomo che aveva presentato regolare denuncia di furto. I carabinieri stanno quindi svolgendo indagini per capire se l'auto rubata è stata utilizzata da qualcuno per commettere reati ma non sarebbero emersi, al momento, fatti di una gravità tale da giustificare la distruzione dell’autovettura. La Golf è un modello d’auto, dicono gli investigatori dell’Arma, non molto utilizzato da malviventi che cercano veicoli potenti e veloci. Ma un filone che gli uomini dell’Arma stanno certamente seguendo è quello legato alle bande dei bancomat fatti brillare nelle ultime settimane. Prima a Noale nella notte tra venerdì e sabato e poi a Jesolo nella notte tra sabato e domenica. Anche questi due episodi ovviamente vengono analizzati per capire se l’auto rubata e poi bruciata ha qualche legame con questi colpi. La mattina di Natale altro episodio a Favaro, nella periferia di Mestre. Ad andare in fiamme è stata una autovettura della polizia
municipale parcheggiata nel parcheggio interno degli uffici della Municipale, lungo la bretellina che da via Gobbi porta al centro "La Piazza". L'episodio verso le 11 del 25 dicembre. E in questo caso ad indagare è la questura di Venezia assieme alla polizia scientifica. (m.ch.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik