Quotidiani locali

dolo 

Via libera alla maxi-rotatoria

Il progetto di via Brentana è compreso nel piano regionale

DOLO. Il progetto della rotonda all’incrocio tra la Brentana e via Pasteur è rientrato nella programmazione regionale. Ad annunciarlo la consigliera regionale Francesca Zottis (Pd). Durante la seduta sul bilancio, infatti, è stato approvato l’ordine del giorno presentato dalla Zottis, e sottoscritto anche da Bruno Pigozzo e Franco Ferrari, che prevede l’inserimento nel piano delle opere della costruzione della rotatoria. «Si tratta di un’opera già dotata di progetto definitivo redatto da parte di Veneto Strade», spiega Francesca Zottis, «e indispensabile per migliorare l’accesso all’ospedale di Dolo e mettere in sicurezza l’intersezione con la Brentana. Qualcuno potrà obiettare che si tratta solo di un ordine del giorno, ma è un passo in avanti e per questo ringraziamo l’assessore De Berti». L’accordo di programma tra Veneto Strade e il Comune di Dolo è del 2008 e prevedeva la realizzazione a carico della società regionale. Per la Riviera», prosegue Zottis, «questo rappresenterebbe un risultato storico e indispensabile per garantire il consolidamento e il rafforzamento dell’ospedale di Dolo. L’amministrazione comunale il 12 dicembre ha approvato a maggioranza un ordine del giorno
in cui si impegna a dialogare con le istituzioni competenti, anche, attraverso la compartecipazione di spesa e ciò, a nostro avviso, dovrebbe consentire a Regione e Veneto Strade di provvedere, già nel 2018, all’avvio di questa importante infrastruttura».

Giacomo Piran

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon