Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Fondato un nuovo gruppo di lavoro di attività produttive

SANTA MARIA DI SALA. Nasce il Gruppo di Lavoro Attività Produttive. Un nuovo organismo voluto dal Comune per il sostegno alle realtà produttive del territorio. Chi vuole farne parte può presentare...

SANTA MARIA DI SALA. Nasce il Gruppo di Lavoro Attività Produttive. Un nuovo organismo voluto dal Comune per il sostegno alle realtà produttive del territorio. Chi vuole farne parte può presentare le candidature entro il 15 gennaio 2018. Un gruppo che vuole aiutare il lavoro svolto dalla Giunta comunale. «Crediamo che lavorare insieme possa portare ad avere nuovi strumenti e idee – dice l’assessore alle Attività produttive Alessandro Arpi – e che fare rete mettendo insieme il pubblico, il C ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SANTA MARIA DI SALA. Nasce il Gruppo di Lavoro Attività Produttive. Un nuovo organismo voluto dal Comune per il sostegno alle realtà produttive del territorio. Chi vuole farne parte può presentare le candidature entro il 15 gennaio 2018. Un gruppo che vuole aiutare il lavoro svolto dalla Giunta comunale. «Crediamo che lavorare insieme possa portare ad avere nuovi strumenti e idee – dice l’assessore alle Attività produttive Alessandro Arpi – e che fare rete mettendo insieme il pubblico, il Comune e il privato possa incentivare una nuova progettualità che andrà a vantaggio dell’economia salese». L’obiettivo del gruppo è quello di andare incontro alle effettive esigenze degli operatori del settore. Tale organismo avrà un rappresentante per ognuno dei settori: agricoltura, artigianato, industria, commercio, somministrazione di alimenti e bevande e attività di servizi, che dovranno essere operanti o residenti nel territorio comunale. Vi farà parte anche il sindaco e l’assessore alle Attività Produttive. Le domande dovranno essere presentate in forma scritta, con dichiarazione del possesso dei requisiti previsti per l’elezione a consiglieri comunali, unitamente al proprio curriculum. (se. bet.)