Quotidiani locali

santa maria di sala 

Le Lega Nord s’impunta se ne va e non vota il bilancio

SANTA MARIA DI SALA. Approvazione del bilancio per il 2018: ma la Lega prende si alza e se ne va. Non hanno partecipato al voto i due consiglieri di maggioranza del Carroccio: Glenda Mogno e Alessio...

SANTA MARIA DI SALA. Approvazione del bilancio per il 2018: ma la Lega prende si alza e se ne va. Non hanno partecipato al voto i due consiglieri di maggioranza del Carroccio: Glenda Mogno e Alessio Zanchin, mercoledì sera durante la seduta del Consiglio comunale. I consiglieri leghisti di maggioranza, all’atto del voto sull’approvazione del bilancio di previsione si sono alzati e se ne sono andati. Gli assessori leghisti invece: Francesca Scatto con delega ai Lavori pubblici e Sicurezza e Stefano Bacchin con delega al Decoro e all’Ambiente sono rimasti in aula. Loro però non votano gli atti del Consiglio.

Un bilancio quello di previsione che, secondo il consigliere delegato Gabriele Ragazzo, contiene tutte le basi per andare avanti: «È un documento unico di programmazione che contiene anche il programma dei lavori pubblici». Un documento infatti che serve per andare avanti e che, Lega a parte, è stato approvato lo stesso, da parte degli altri nove consiglieri di maggioranza.

Contraria l’opposizione. «La sintesi dell’impianto di bilancio per il 2018», spiega il consigliere Ragazzo, «è quella di mantenere e garantire gli attuali servizi ai cittadini senza alcun aumento di tariffe e tributi rispetto al 2017, continuando a progettare investimenti in conto capitale per oltre un milione di euro nonostante le sempre più carenti entrate. Il debito dell’ente è in diminuzione e quanto andremo a realizzare sarà con risorse proprie senza incorrere nell’indebitamento». Un indebitamento che per il sindaco Fragomeni
(al secondo mandato) è in netto calo: «Quando sono arrivato io nel 2012 c’erano 10 milioni e 300 mila euro di debiti, nel 2018 la previsione è di arrivare a 5 milioni e 400 mila euro. La metà. Abbiamo fatto una politica attenta, accorta ed estinto mutui» .

Serenella Bettin

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon