Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Falsi volontari di associazioni truffano gli anziani

DOLO. Anziani truffati da falsi volontari di associazioni di volontariato e raggirati da venditori porta a porta.I casi segnalati negli ultimi giorni sono cinque. A Mira, in due casi, i falsi...

DOLO. Anziani truffati da falsi volontari di associazioni di volontariato e raggirati da venditori porta a porta.

I casi segnalati negli ultimi giorni sono cinque. A Mira, in due casi, i falsi volontari hanno spillato qualche decina di euro per cause benefiche pie rivelatesi del tutto inventate.

I falsi volontari poi si sono fatti vivi in tre occasioni a Dolo, Camponogara e Pianiga e, anche in queste occasioni, sono riusciti a imbrogliare i malcapitati spiegando che si trattava di soldi desti ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

DOLO. Anziani truffati da falsi volontari di associazioni di volontariato e raggirati da venditori porta a porta.

I casi segnalati negli ultimi giorni sono cinque. A Mira, in due casi, i falsi volontari hanno spillato qualche decina di euro per cause benefiche pie rivelatesi del tutto inventate.

I falsi volontari poi si sono fatti vivi in tre occasioni a Dolo, Camponogara e Pianiga e, anche in queste occasioni, sono riusciti a imbrogliare i malcapitati spiegando che si trattava di soldi destinati ai poveri del terzo mondo e a progetti per delle missioni in Africa.

Non sono mancati poi in questi giorni anche i venditori delle compagnie dell’energia che hanno tentati di far sottoscrivere, carpendo il numero cliente dalla bolletta, nuovi contratti.

«Questi tentativi», spiega il referente di Federconsumatori di Riviera e Miranese, Alfeo Babato, «sono stati tutti sventatati anche perché chi ha firmato si è rivolto a noi e in pochissimo tempo abbiamo fatto partire la disdetta».

Sempre Federcosumatori qualche giorno fa ha fatto l’analisi della situazione nei 17 comuni di Riviera e Miranese. È emerso così, come nel corso dell’ultimo anno, proprio le pratiche commerciali aggressive siano aumentate con una percentuale del 60% . «E il 2018», conclude Babato, «andrà ancora peggio visto che sarà in atto una liberalizzazione delle compagnie fornitrici dell’energia». (a.ab)