Quotidiani locali

Marito e moglie cenano con i ladri in camera

Portogruaro. Sono entrati scassinando una finestra mentre la coppia era in sala da pranzo. In silenzio spariti soldi e gioielli

PORTOGRUARO. Derubati mentre cenano in casa. La polizia di Portogruaro ha raccolto una denuncia particolare. Una coppia di coniugi residenti a ridosso del centro storico ha infatti subito un furto mentre stava cenando. I ladri non si sono fatti problemi e hanno rubato dalla camera da letto soldi e monili in oro, per un valore da alcune centinaia di euro, mentre in cucina marito e moglie stavano consumando la cena. Ad accorgersi del furto è stato il padrone di casa che una volta andato in camera per guardare la televisione, ha visto che c’era disordine dappertutto, e che soprattutto la finestra era stata danneggiata per permettere ai malviventi di entrare.

Il furto a ridosso del centro storico segue i due avvenuti una settimana fa in via San Francesco, strada che non è sottoposta alla vigilanza del controllo del vicinato e che si trova a due passi dalla caserma dei carabinieri; e soprattutto quello da diecimila euro in viale Trieste. Tra Portogruaro e la vicina Sesto al Reghena si sono contati complessivamente 5 furti negli ultimi 10 giorni, che si sommano ad altri 4 tentativi (di cui solo uno andato a buon fine) nella vicina Concordia Sagittaria. La polizia ritiene che sia una sola banda ad agire in un fazzoletto di 10 chilometri quadrati.

Il furto più grave è al vaglio dei carabinieri e ha riguardato l’appartamento di un professionista che in viale Trieste è stato privato di una collezione di orologi e di denaro contante per un valore superiore ai diecimila

euro. Ad agire qui sarebbe stata però una seconda banda che adopera una tecnica decisamente più professionale. I banditi infatti avevano usato un flessibile per aprire la piccola cassetta di sicurezza contenente i valori dell’uomo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik