Quotidiani locali

CA’ SAVIO 

Il Distretto sanitario apre le porte ai cittadini

Per tutto il giorno gli specialisti saranno a disposizione per fornire indicazioni agli utenti

CA’ SAVIO. Tutto pronto per l’Open Day del distretto sanitario di Ca’ Savio sotto la nuova gestione dell’Usl 4. L’appuntamento informativo per la popolazione in collaborazione col Comune è organizzato per domani dedicando la giornata alla sanità, ai servizi e alle attività che dal 1 gennaio 2018 saranno erogati dall’Usl 4 Veneto Orientale nel territorio di Cavallino-Treporti. Su richiesta dell’amministrazione, la Usl 4 incontrerà le associazioni di volontariato che operano nel territorio e la cittadinanza di Cavallino-Treporti. Dalle 15.30 alle 18 la sala consiliare del municipio sarà allestita con tre aree, quella ospedaliera, quella del distretto e servizi per il territorio e quella relativa alla prevenzione. Saranno presenti i referenti dell’area pronto soccorso, urgenza – emergenza, dei servizi territoriali e del distretto sociosanitario unico, nonché del consultorio famigliare e delle cure primarie.

Gli specialisti saranno a disposizione per fornire le informazioni agli utenti. «Sarà una giornata importante, un appuntamento che l’amministrazione ha fortemente voluto e condiviso con l’Usl 4» spiega la sindaco Roberta Nesto «che da mesi sta lavorando per garantire i servizi a Cavallino-Treporti. Lunedì sarà un momento importante per i cittadini di Cavallino-Treporti che potranno rivolgersi direttamente ai referenti e ai medici dell’azienda sanitaria per avere risposte chiare e puntali. Invito la cittadinanza a partecipare affinché i dubbi e le perplessità vengano chiariti direttamente dalle figure competenti». Una giornata molto attesa da tutti i cittadini che potrebbe servire al direttivo dell’Usl 4 anche come occasione di chiarimento sul futuro della
Croce Verde, associazione che da 38 anni si occupa del servizio di emergenza sanitaria, per la quale non è ancora stata rinnovata la convenzione triennale in scadenza a fine mese che richiederebbe un affidamento diretto da parte dell’azienda sanitaria.

Francesco Macaluso

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon