Quotidiani locali

CHIOGGIA 

La “pasionaria” Laura Doria chiede un’area per i cani

CHIOGGIA. Dopo aver segnalato lo stato di degrado dei parchi pubblici cittadini, Laura Doria, la mamma pasionaria, riuscita a far sistemare alcune giostrine per bambini dei giardini comunali, è...

CHIOGGIA. Dopo aver segnalato lo stato di degrado dei parchi pubblici cittadini, Laura Doria, la mamma pasionaria, riuscita a far sistemare alcune giostrine per bambini dei giardini comunali, è ritornata in campo chiedendo alla giunta comunale di assegnare uno dei parchi cittadini quale area pubblica per i cani.

«Durante la mia attività per far sistemare alcuni giardini pubblici», dice Doria, «ho raccolto le lamentale di proprietari dei nostri amici a quattro zampe sul fatto che, come da regolamento, devono rimanere fuori dai parchi pubblici. A quel punto mi sono chiesta se ci fosse l’opportunità di attrezzare un’area particolare per l’attività dei cani, come succede in altre città vicine alla nostra, posti in cui i nostri piccoli amici possono scorrazzare liberi senza museruola e senza guinzaglio» . Oltre ad incontrare l’assessora Patrizia Trapella, Laura Doria ha protocollato una richiesta ufficiale al sindaco Ferro, all’assessora ai lavori pubblici Elga Messina e al suo
dirigente Stefano Penzo oltre che al responsabile del verde Paolo Ardizzon. «Il parco pubblico che si trova sul lato nord di via Nicolò Zeno», conclude Laura Doria, «potrebbe fare al caso nostro, anche perché si tratta di un giardino ben curato da SST».

Daniele Zennaro

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista