Quotidiani locali

Il 6% dei ragazzi chioggiotti vittima di atti di bullismo

CHIOGGIA. Il tema del cyberbullismo è stato l’argomento dibattuto in una assemblea pubblica organizzata dal Lions Club di Chioggia. Durante l’incontroa, si è parlato del progetto Service sul...

CHIOGGIA. Il tema del cyberbullismo è stato l’argomento dibattuto in una assemblea pubblica organizzata dal Lions Club di Chioggia. Durante l’incontroa, si è parlato del progetto Service sul cyberbullismo, iniziativa volta alla prevenzioni di questo fenomeno dei giorni nostri. In un video è stata raccontata la storia della giovane canadese Amanda Todd, toltasi la vita, a causa delle minacce ricevute via web, nonostante le continue richieste di aiuto rimaste purtroppo inascoltate. Nel corso della serata sono emerse le conseguenze psicologiche, fisiche e legali che portano anche a casi estremi tra i ragazzi vittime di bullismo e cyberbullismo, soprattutto all’interno dei numerosi social abitualmente frequentati dai ragazzi in età adolescenziale.

«Il bullismo», ha ribadito la psicologa Barbara Bononi, «è sempre esistito, ma oggi è ancora più esasperato perché si è trasferito sul web, dove il confine
tra il comportamento scherzoso e l’atto di bullismo non è così netto, non percependo i danni che può provocare». Il dato che è emerso è piuttosto allarmante: il 5, 9% dei ragazzi tra i 14 ed i 17 anni ha dichiarato di essere stato oggetto di ripetuti atti di bullismo. (d.z.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista