Quotidiani locali

Madre di due figli e nonna stroncata da un tumore

Caselle in lutto. Antonella Prenzato, 55 anni, colpita dal male in primavera  Lavorava in un’impresa di pulizie, era la moglie del postino del paese

SANTA MARIA DI SALA. Muore a 55 anni stroncata da un tumore. È morta così, Antonella Prenzato, 55 anni di Caselle, madre di due figli, moglie, figlia e nonna.

È morta mercoledì pomeriggio nella sua casa di via Cavin Caselle, dove viveva con la sua famiglia da 34 anni. Un cancro, nel giro di pochi mesi, l’ha portata via e strappata ai suoi cari. Era la moglie di Loris Zanovello, il postino di Caltana e Caselle, da tutti molto conosciuto. Chi la conosceva bene dice che si era ammalata in primavera di un male incurabile e mercoledì il suo cuore non ha più retto e ha cessato di battere.

Oltre al marito Loris, Antonella lascia la mamma Zita, i suoi due figli Andrea e Fabio e il fratello Giuseppe. Antonella lavorava in un’impresa di pulizie, la Linea Verde di Santa Maria di Sala. Il marito era nativo di Mestre e ancora oggi fa il postino. Da moltissimi anni, da trentaquattro, si erano stanziati a Caselle di Santa Maria di Sala, cioè fin dal giorno in cui si sono sposati. Una vita insieme, a cui si aggiungono altri cinque anni di fidanzamento. I figli sono entrambi maggiorenni e a loro volta genitori.

«La vita ci ha regalato due figli che hanno dato ad Antonella e a me tante soddisfazioni», dice il marito, «soprattutto ora che eravamo diventati nonni di Sofia. Per Antonella era la sua vita, ma non se l’è potuta godere per più tempo, purtroppo il male se l’è portata via giovane; e io e tutti siamo stati impotenti. È stata una moglie stupenda e una madre sempre orgogliosa dei suoi figli. Questa era Antonella, il mio amore».

Subito la notizia, mercoledì pomeriggio, ha raggiunto il paese, rimbalzando di casa in casa, e la comunità di Caselle, ancora una volta è stata travolta dal dolore.

“La vita porta via troppo presto persone meravigliose”, scrive un’amica su Facebook. E ancora: “La conoscevo da trent’anni…”. Tanti i messaggi giunti per salutarla, per ringraziarla; tanti i messaggi di cordoglio strozzati a metà e quelle mezze parole e mezze frasi stroncate e soppiantate dalle lacrime.

I funerali sono previsti per domani alle 10, nella chiesa parrocchiale di Caselle. Antonella partirà dall’ospedale di Noale alle 9.30. Il santo rosario è invece fissato per questa sera alle 19.30 nella chiesa casellese. La salma dopo
i funerali sarà cremata. I familiari ringraziano chi parteciperà alla cerimonia. È possibile anche far recapitare il proprio messaggio di cordoglio alla famiglia, tramite l’impresa di pompe funebri: www.carraroimpresafunebre.com alla sezione condoglianze.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista