Quotidiani locali

ceggia 

“Percorso vita” nel degrado un’interrogazione

CEGGIA. Situazioni di degrado nel “Percorso vita”, il sentiero naturalistico che collega Ceggia al bosco di Olmè. Il consigliere del M5S, Ernesto Rigoni, ha presentato un’interrogazione per conoscere...

CEGGIA. Situazioni di degrado nel “Percorso vita”, il sentiero naturalistico che collega Ceggia al bosco di Olmè. Il consigliere del M5S, Ernesto Rigoni, ha presentato un’interrogazione per conoscere quali iniziative intenda assumere il Comune per la manutenzione e valorizzazione del percorso. «La situazione è peggiorata negli ultimi anni con episodi di abbandono, vandalismo e presenze nell’area di soggetti che la rendevano, e rendono tuttora, insicura», ha detto Rigoni, «attualmente il percorso soffre di una situazione degradata a causa di parassiti che hanno aggredito le piante e delle tempeste di vento che hanno abbattuto diversi alberi».

Il sindaco Mirko Marin ha spiegato che la manutenzione viene gestita dagli operai del Comune e che «non sono state prese iniziative per il ripristino della legalità in quanto non ci risultano al momento necessarie». Marin ha fatto riferimento poi al progetto di completamento della stazione ferroviaria, finanziato con il Bando Periferie. «L’amministrazione ha già preso contatti con tutti gli enti interessati per trovare una soluzione al collegamento, via sottopasso ferroviario, con il «Percorso vita»,
conclude il sindaco, «da notizie ufficiose, il progetto esecutivo, che sarà presentato nelle prossime settimane, vedrà recepite tutte le richieste avanzate dall’amministrazione». Inoltre si è iniziato un percorso per condividere una progettualità insieme a Cessalto. (g. mon.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista