Quotidiani locali

CAVARZERE 

Violenza sulle donne una sedia rossa in piazza

CAVARZERE. Una sedia rossa, con un cartello «posto occupato», lasciata in piazza del municipio. Con questo simbolo, ieri mattina, i consiglieri comunali di Mdp-Articolo 1, hanno voluto ricordare la...

CAVARZERE. Una sedia rossa, con un cartello «posto occupato», lasciata in piazza del municipio. Con questo simbolo, ieri mattina, i consiglieri comunali di Mdp-Articolo 1, hanno voluto ricordare la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. «La sedia vuota», spiega il capogruppo di Mdp, Elisa Fabian, «rappresenta un donna che non c’è più, perché vittima di violenza (il rosso fa riferimento al colore del sangue). La scritta “posto occupato” vuole indicare, invece, che quella donna è ben presente nei pensieri e nei ricordi di chi la conosceva e che quel posto è lì, per lei, anche se lei, fisicamente, non c’è. Per rappresentare questa simbologia ha preso una sedia dalla sala d’aspetto del municipio e fatto due fotocopie in cartoleria».

Una
iniziativa modesta, quindi, ma che fa da contrappunto (anche se Fabian non lo dice) alla totale assenza di iniziative a livello istituzionale: l’amministrazione comunale non si è fatta promotrice di alcun momento di sensibilizzazione sul tema della violenza di genere. (d.deg.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista