Quotidiani locali

dolo 

Fratelli d’Italia favorevole alla fusione dei Comuni

DOLO. «Riguardo la possibile fusione tra Comuni della Riviera, il circolo della Riviera di Fratelli d’Italia si dichiara favorevole al progetto». A dirlo è il portavoce Carlo Favero che interviene...

DOLO. «Riguardo la possibile fusione tra Comuni della Riviera, il circolo della Riviera di Fratelli d’Italia si dichiara favorevole al progetto». A dirlo è il portavoce Carlo Favero che interviene dopo la proposta lanciata in un convegno da Andrea Martellato, sindaco di Fiesso. Fratelli d’Italia è il primo partito a livello territoriale che si schiera a favore della fusione. «Quando abbiamo fondato il circolo», prosegue Favero, «abbiamo voluto che fosse unico per tutta la Riviera proprio perché riteniamo che la maggior parte delle necessità dei cittadini che vivono nei paesi della zona siano simili. Riteniamo che sia sempre più necessario avere una visione d’insieme e non continuare a concentrarsi solo sul singolo paese». Il gruppo non crede più nell’Unione dei Comuni che è composta, oltre che
da Fiesso, anche da Dolo, Campagna Lupia e Fossò. «Riteniamo superata l’esperienza delle Unioni dei comuni», dice Matteo Gaspari, referente di Dolo e Fiesso, «perché oramai non riesce più a rispondere agli obiettivi originari: unire servizi e risorse e ridurre i costi». (g. pir.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon