Quotidiani locali

il delitto noventa 

Manuela, ricorso il 5 dicembre per chiedere lo sconto di pena

CAMPONOGARA. Sarà depositato il 5 dicembre al Tribunale di Padova il ricorso in appello di Manuela Cacco, la tabaccaia di Camponogara condannata a 16 anni per complicità nell’omicidio di Isabella...

CAMPONOGARA. Sarà depositato il 5 dicembre al Tribunale di Padova il ricorso in appello di Manuela Cacco, la tabaccaia di Camponogara condannata a 16 anni per complicità nell’omicidio di Isabella Noventa insieme ai fratelli Freddy e Debora Sorgato. Il ricorso, una cinquantina di pagine, sarà depositato dal suo difensore, l’avvocato Alessandro Menegazzo. La tabaccaia di Camponogara è stata condannata a 16 anni dal Tribunale di Padova nel processo di primo grado, mentre i fratelli Sorgato hanno avuto 30 anni ciascuno. «Si tratta», ribadisce Menegazzo, «di un processo indiziario senza alcuna prova concreta. Manuela non ha partecipato all’ideazione del delitto». Per l’avvocato si tratta di favoreggiamento
e non complicità in omicidio. L’avvocato punta a un forte sconto di pena rispetto alla sentenza di primo grado.

In questi giorni Manuela Cacco è uscita dal carcere per potersi operare in ospedale a Venezia ad una gamba, è rientrata ieri nel carcere della Giudecca. (a.ab.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista