Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Aperto il ponte pedonale che unisce i parchi storici

MIRANO. Una nuova passerella che collega i parchi storici di Villa Belvedere e Villa XXV Aprile a Mirano, è stata inaugurata ieri, dalla sindaca Maria Rosa Pavanello, dall’assessore Giuseppe...

MIRANO. Una nuova passerella che collega i parchi storici di Villa Belvedere e Villa XXV Aprile a Mirano, è stata inaugurata ieri, dalla sindaca Maria Rosa Pavanello, dall’assessore Giuseppe Salviato e dai tecnici comunali dell’Area 3 che l’hanno progettata. Presenti anche alcune classi delle scuole primarie “Dante Alighieri”, “Azzolini” e della secondaria “Mazzini”, accompagnate dagli insegnanti. I bambini di quinta della “Dante Alighieri” hanno intonato l’inno d’Italia.

Un ponte di acciai ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MIRANO. Una nuova passerella che collega i parchi storici di Villa Belvedere e Villa XXV Aprile a Mirano, è stata inaugurata ieri, dalla sindaca Maria Rosa Pavanello, dall’assessore Giuseppe Salviato e dai tecnici comunali dell’Area 3 che l’hanno progettata. Presenti anche alcune classi delle scuole primarie “Dante Alighieri”, “Azzolini” e della secondaria “Mazzini”, accompagnate dagli insegnanti. I bambini di quinta della “Dante Alighieri” hanno intonato l’inno d’Italia.

Un ponte di acciaio Cor-Ten, del valore di 80 mila e 500 euro, con pavimentazione in legno d’abete, lungo 18 metri e largo 2.50, che va a sostituire il ponticello ligneo del 2003 che si trovava in precarie condizioni statiche. Una passerella accessibile anche ai disabili.

«L’acciaio», dice la sindaca, «ci garantirà una durata maggiore del legno, oltre cinquant’anni. Inoltre il nuovo materiale e questa snella struttura valorizzano ancor più la bellezza del paesaggio circostante. I nostri parchi sono un patrimonio importante non solo per Mirano ma per tutto il Miranese. Per noi è importante trovare risorse per preservare luoghi di grande rilevanza storica come questi». (s.bet.)