Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

«Scuole, stiamo intervenendo sulle criticità»

Sopralluogo del consigliere della Città metropolitana Centenaro all’Istituto 8 Marzo

MIRANO. Scuole allagate a Mirano, la Città metropolitana sta intervenendo. A mobilitarsi erano stati gli studenti dell’istituto tecnico 8 Marzo per organizzare una due giorni di sciopero, in cui sarebbero andati a scuola con le coperte, i piumoni e i sacchi a pelo. I motivi della protesta erano le condizioni in cui versa la scuola. Aule e corridoi allagati quando piove, secchi per raccogliere l’acqua piovana, termosifoni non funzionanti. «Venga Brugnaro a sedersi con noi» aveva detto Carlo M ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MIRANO. Scuole allagate a Mirano, la Città metropolitana sta intervenendo. A mobilitarsi erano stati gli studenti dell’istituto tecnico 8 Marzo per organizzare una due giorni di sciopero, in cui sarebbero andati a scuola con le coperte, i piumoni e i sacchi a pelo. I motivi della protesta erano le condizioni in cui versa la scuola. Aule e corridoi allagati quando piove, secchi per raccogliere l’acqua piovana, termosifoni non funzionanti. «Venga Brugnaro a sedersi con noi» aveva detto Carlo Marigo, rappresentante dell’istituto, «l’8 Marzo è la nostra casa, noi lì ci passiamo anche otto ore, tutti i giorni». La Città metropolitana aveva risposto che erano già stati stanziati soldi per far fronte all’emergenza. In tutto nei 12 milioni di euro messi a bilancio per la ristrutturazione delle scuole veneziane, figura anche l’8Marzo. Lunedì alla presenza dei tecnici, del consigliere delegato Saverio Centenaro, dei dirigenti scolastici e rappresentanti di genitori e studenti, si è svolto un sopralluogo. «Da parte del sindaco Brugnaro», spiega Centenaro, «c’è la massima attenzione alle scuole della città metropolitana». Gli interventi previsti nel complesso 8 Marzo – Lorenz, Primo Levi e Majorana – Corner sono sia di piccola che di straordinaria manutenzione. L’anno scorso per i piccoli interventi la Città metropolitana ha speso circa 30 mila euro. Da maggio ci sono stati interventi di manutenzione straordinaria per il valore di 400 mila euro finanziati con decreto del sindaco Brugnaro, che sono in corso. «Si tratta di un primo ‘stralcio’ che si concluderà a gennaio 2018 il cui obiettivo è quello di dare risposta alle criticità che il complesso scolastico presenta e che si concentrano su alcuni tratti dei corridoi e alcune coperture delle aule. Considerata l’estensione del plesso e l’eterogeneità dei problemi, saranno avviati a inizio 2018, poi, due ulteriori interventi stralcio per altrettanti 400 mila euro circa finanziati sempre dalla Città con risorse derivanti dalla liquidazione della partecipazione Save».

Serenella Bettin