Quotidiani locali

le reazioni 

Pianiga: «Siamo pronti» Dolo e Stra prudenti

FIESSO. Pareri contrastanti, tra i sindaci dei Comuni della provincia di Venezia che confinano con Fiesso, sull’ipotesi di fusione lanciata dal sindaco Andrea Martellato. Chi si dice favorevole a...

FIESSO. Pareri contrastanti, tra i sindaci dei Comuni della provincia di Venezia che confinano con Fiesso, sull’ipotesi di fusione lanciata dal sindaco Andrea Martellato. Chi si dice favorevole a discuterne è Massimo Calzavara, sindaco di Pianiga. «Sono sempre stato scettico sulle Unioni dei Comuni», spiega il primo cittadino, «mentre le fusioni credo siano la strada da percorrere per il futuro. Prima e poi tutti noi dovremmo sederci attorno ad un tavolo per discutere». Calzavara parla poi di un’ipotetica fusione che coinvolgerebbe, oltre a Fiesso e Pianiga, anche Santa Maria di Sala. I tre comuni assieme formerebbero una nuova cittadina di 38 mila abitanti dato che Santa Maria di Sala ha 18 mila abitanti, Pianiga 12 mila e Fiesso 8 mila. «Troverei positiva la fusione con Fiesso e Santa Maria di Sala», prosegue Calzavara, «che creerebbe un comune da 38 mila abitanti che sarebbe un’importante cernia tra Padova e Venezia. I tre comuni tra le altre cose componevano il vecchio collegio elettorale che veniva usano durante le elezioni provinciali». Non interessato all’ipotesi di fusione è invece il sindaco di Dolo, Alberto Polo, che vuole concentrarsi sull’Unione dei Comuni: «Per il momento mi sto impegnando e mi impegnerò ancora di più da gennaio, quando diverrò presidente, nell’Unione dei Comuni “Città della Riviera del Brenta” nella quale il Comune di Dolo è coinvolto dai primi anni 2000. Inoltre mi impegnerò su un lavoro di innalzamento della cultura e del concetto di ambito territoriale e della collaborazione, istituzionale e sociale, nella Riviera del Brenta». Il sindaco di Stra, Caterina Cacciavillani, predica calma. «È un tema importante che impone una riflessione approfondita. Si dovrà aprire una
discussione sul tema con approfondimenti nei quali saranno analizzati tutti i pro e i contro, con i tempi e i modi previsti e con il coinvolgimento di tutti gli attori. Si tratta di un percorso articolato. Per questo motivo trovo prematuro prendere una posizione adesso». (g. pir.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista