Quotidiani locali

pianiga. Vertenza winlog 

Cobas pronti a marciare su Vienna

I sindacati di base contestano l’azienda che non li vuole riconoscere 

PIANIGA . Pronti ad una manifestazione a Vienna davanti alla sede centrale di Aspiag-Interspar a fine mese se l’atteggiamento di Winlog non cambierà nei confronti dei dipendenti e dei sindacati. Intanto resta lo stato di agitazione con il blocco degli straordinari mentre viene sospeso il volantinaggio fuori dai supermercati dei dipendenti per sensibilizzare la clientela sulle condizioni in cui sono costretti a lavorare gli operai della cooperativa Winlog.

Questo il risultato dell’incontro di giovedì sera convocato dalla prefettura di Venezia in merito alla vertenza sindacale. I Cobas denunciano le condizioni di lavoro a cui sono costretti a sottostare gli 80 dipendenti del magazzino di Cazzago di Pianiga. «I dipendenti della Winlog», denunciano i Cobas, «sono costretti a lavorare sette giorni su sette senza alcun riposo».

«Il funzionario del prefetto», spiega Sandro Pescopagano segretario dei Cobas di Venezia, «ha rinviato il prossimo incontro a mercoledì prossimo, ampliando la convocazione a tutti gli altri sindacati confederali ,Cgil Cisl Uil,
peraltro non tutti presenti nello stabilimento».

La Prefettura ha sottolineato come il tema sollevato da Winlog sul riconoscimento o meno dei Cobas non sia di sua competenza, e ha invitato Winlog a risolverselo fuori dal tavolo istituzionale».

Alessandro Abbadir

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon