Quotidiani locali

E oggi arrivano gli ispettori

CHIOGGIA. Da oggi l’ufficio del giudice di pace sarà passato al setaccio dagli ispettori del ministero. La verifica periodica, che si è aperta il 14 novembre negli uffici di Venezia, oggi si sposterà...

CHIOGGIA. Da oggi l’ufficio del giudice di pace sarà passato al setaccio dagli ispettori del ministero. La verifica periodica, che si è aperta il 14 novembre negli uffici di Venezia, oggi si sposterà nella Cittadella della giustizia di Chioggia dove continuerà per tutta la prossima settimana. «Si amo preoccupati del possibile esito», spiega Anna Berto, presidente della Camera degli avvocati di Chioggia, «perché in questo momento il nostro presidio è in evidente difficoltà. Attendiamo di conoscere l’esito di queste verifiche per capire se ci saranno conseguenze». Dopo la riforma della giustizia, Chioggia ha perso il Tribunale, ma è riuscita a mantenere
l’ufficio del Giudice di pace impegnandosi a sostenere tutte le spese di gestione (stipendi del personale, utenze, manutenzione della struttura). Un onere che Chioggia sta tentando di dividere anche con i comuni di Cona e Cavarzere che usufruiscono del presidio.
(e.b.a.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro