Quotidiani locali

pianiga 

Furti in casa, un bottino di oltre 4 mila euro

Malviventi in azione nella notte in cinque abitazioni, poi la fuga attraverso i campi

PIANIGA. Raffica di furti nelle case a Pianiga e nei cimiteri Mira. Bottino razziato fra contanti gioielli ed elettrodomestici: oltre 4 mila euro.

Nelle case a Pianiga i ladri hanno colpito 5 abitazioni in tre giorni. I furti e tentativi di furti sono stati segnalati e denunciati alle forze dell’ordine. I banditi hanno agito di sera in via Zumianella.

Qui giovedì sera e dopo aver rovistato in 3 case, sono scappati attraverso i campi. Ad accorgersi della razzia sono stati i residenti al ritorno da visite serali ad amici e parenti I ladri poi hanno colpito poi altre 2 abitazioni fra via Verdi e via Carraretto. In questo caso appartamenti durante il giorno.

I ladri in tutte queste occasioni hanno agito in almeno tre quattro persone e si sono portati a ridosso delle abitazioni con arnesi da scasso con i quali hanno forzato porte e finestre.

I danni agli infissi sono nell’ordine di diverse centinaia di euro.

«Abbiamo paura per quello che sta succedendo – spiegano alcuni residenti –. Questa zona è sotto mira dei ladri da diverse settimane».

A Pianiga il sindaco Massimo Calzavara aveva proposto la sottoscrizione di una polizza collettiva contro i furti.

Servivano per attivarla 200 sottoscrizioni, ne sono state raccolte solo 20. Non mancano infine i furti di fiori nei cimiteri miresi. Sono stati colpiti i campisanti di Gambarare e Oriago. Dalle tombe sono spariti fiori freschi e fiori di stoffa.

Sono state colpite complessivamente una decina di tombe. Ad accorgersi di quello
che era successo i famigliari dei defunti che hanno rilevato anche danni a lapidi a terra e nei loculi.

Il Comune di Mira per i 5 campisanti del territorio è intenzionato ad attivare la vigilanza privata, ma al momento non è ancora stata presa una decisione. (a. ab.) .

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik