Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Vola dal cavalcavia e finisce nel parcheggio

San Stino. Grave la trentenne al volante per un trauma alla schiena. Portata in elicottero a Mestre

SAN STINO. Percorre il cavalcavia ma perde il controllo dell’auto, 30enne ferita in modo serio elitrasportata all’ospedale dell’Angelo di Mestre.

L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio a San Stino attorno alle 14. 45 in via Piancavallo, lungo la provinciale 61, in direzione Corbolone. Una donna di origini albanesi, residente nel comune sulle rive del Livenza, si trovava al volante della sua Volkswagen Passat nera quando improvvisamente, percorrendo il cavalcavia che sovrasta l’A4, è uscita di strada finendo nel parcheggio sottostante, quello dell’agriturismo La Frasca, situato a ridosso dell’arteria stradale in questione.

Secondo una prima ricostruzione il mezzo avrebbe sbandato nei pressi di una curva a sinistra, terminando la folle corsa nel piazzale dell’attività commerciale e abbattendo anche un palo della luce. Subito sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco di Portogruaro, che hanno aiutato la 30enne ad uscire dal veicolo mettendo poi in sicurezza il mezzo, particolarmente danneggiato dall’incidente. Quindi, a sirene spiegate, è arrivata anche un’ambulanza del suem 118 e data la situazione è atterrato in via Piancavallo anche l’elicottero Leone 1, proveniente da Treviso. La donna , con diverse ferite, è stata quindi stabilizzata ed elitrasportata all’ospedale dell’Angelo di Mestre in codice giallo: le sue condizioni, dopo i primi accertamenti in nosocomio, verranno costantemente monitorate anche nelle prossime ore. La donna non sarebbe comunque in pericolo di vita e a preoccupare sarebbe un trauma rimediato alla schiena. Al lavoro, per eseguire i rilievi di legge, la polizia locale di San Stino che si occuperà di far luce sulla fuoriuscita autonoma del mezzo. Sul luogo dell’incidente anche i carabinieri.

Alessio Conforti